CORSI DI ESTETICA PROFESSIONALE CON FINANZIAMENTO COMUNALE

E’ stato approvato per l’estate 2012 l’assegnazione di un fondo comunale disponibile per chiunque voglia ampliare la propria formazione professionale nel campo dell’estetica. In particolare l’azienda protagonista dell’iniziativa è la scuola di ricostruzione unghie e trucco Annacademy.
I corsi di qualificazione riguarderanno sia la ricostruzione unghie, con particolare attenzione alle tecniche in gel e a quelle in acrilico, sia il trucco, con particolare attenzione alle tecniche specialistiche di trucco permanente e trucco d’alta moda.
Entrambi i corsi sono riconosciuti ufficialmente dalla regione Lazio e sono aperti a tutte le fasce d’età e ad entrambi i sessi.
In seguito al completamento del corso sarà riconosciuto un certificato professionale come ricostruttrice di unghie e come truccatrice professionale.
Per ulteriori informazioni consigliami di contattare Annacademy ai seguenti 2 link: qui per informazioni sulla ricostruzione unghie e qui per i corsi di trucco permanente.

LUNGO IL TEVERE ROMA: LEZIONI GRATUITE DI CINEMA E TELEVISIONE

Anche per l’estate 2012 Acea contribuisce alla realizzazione di «Lungo il Tevere Roma». Con una novità che appassionerà i videomaker: un concorso di idee per la realizzazione di cortometraggi dal titolo: «A corto d’ambiente». Un’iniziativa con la quale, ancora una volta, la società intende sostenere e premiare i giovani artisti focalizzando la loro attenzione sullequestioni ambientali, l’inquinamento, l’educazione ambientale, e sulle energie alternative. La partecipazione al contest è gratuita e riservata a giovani o gruppi di giovani dai 18 anni in su.

Ogni martedì a «Lungo il Tevere Roma», nella serata dedicata alla rassegna dei cortometraggi, in attesa della finale di «A corto d’Ambiente», il 29 agosto, dopo la proiezione del film, sono organizzate (gratuitamente) una sorta di dibattiti/lezioni con la partecipazione di alcuni registi e docenti della scuola di cinema e televisione Griffith di Roma. Martedì 31 luglio, alle ore 22, Vincenzo Ramaglia presenta i cortometraggi degli allievi dell’Accademia di Cinema e Televisione Griffith. Ramaglia, compositore, saggista, docente di linguaggio audiovisivo, nonché direttore dell’Accademia di Cinema e Televisione Griffith, pala del ruolo di musica, voce, rumore e silenzio nel film. Il 7 agosto, sempre alle 22, Alessio Doglione, montatore («Pa-ra-da», «20 sigarette», «Il richiamo»), nonché recente vincitore ai David di Donatello, docente di montaggio all’Accademia di Cinema e Televisione Griffith, parla dell’arte dell’editing video.

ASTROSUMMER 2012. AL PLANETARIO, I MIGLIORI SPETTACOLI ASTRONOMICI

Per il quinto anno consecutivo il Planetario e Museo Astronomico di Roma accenderà le stelle dell’estate con Astrosummer 2012, una grande rassegna di spettacoli in orario serale – unica fra i Musei Civici – iniziata il 30 giugno per terminare il 1 settembre.
Tutti i giorni (tranne il lunedì) alle 21 e 22.30 i migliori spettacoli astronomici del Planetario di Roma vi proietteranno fra le stelle, per regalarvi ogni sera un’emozione nuova, un diverso viaggio nello spazio. Il sabato e la domenica sono in programma altri due spettacoli alle 17 e alle 18.
Oltre ai più apprezzati spettacoli del repertorio di oltre 60 show astronomici, gli astronomi del Planetario proporranno nuove produzioni e ospiti dal mondo della scienza e della cultura, secondo un calendario organizzato in ben 48 differenti serate tematiche: ogni sera vedrà protagonista un diverso corpo celeste o fenomeno cosmico, per soddisfare tutte le vostre curiosità sul cielo e raccontarvi l’universo attraverso tutta la varietà possibile degli sguardi che da Terra gli rivolgiamo. Ai consueti spettacoli astronomici si aggiungeranno insomma gli ASTROTALKS, conversazioni e racconti intorno al cielo, lo spazio ASTROKIDS con attività astronomiche per bambini, l’ASTROMUSIC dei concerti sotto le stelle e le serate ASTROVISION con le osservazioni reali e virtuali del cielo stellato.
A inaugurare simbolicamente Astrosummer 2012 sarà la terza edizione dello Star Party di Roma “Per un Pugno di Stelle” il 30 giugno. Spiccano due appuntamenti musicali, il 24 agosto con il popolare rocker Marco Guazzone & Stag e le sue ballad “cosmiche” e il 5 luglio con un suggestivo readingconcerto
dedicato alle Cronache Marziane del recentemente scomparso Ray Bradbury, con la voce e la tromba di Sebastiano Vinci e lo straordinario Hang Drum di Luca Bertelli. E ancora, il ritorno di “Tra le Stelle del Nord”, fortunato format per osservare in diretta il cielo in collegamento con il
Virtual Telescope, a cui si affiancherà una speciale osservazione dal vivo dell’elusivo pianeta Plutone il 26 luglio. Altri appuntamenti con l’osservazione astronomica sono previsti l’8 luglio con “Saturno, Gioiello del Cielo” e il 19 agosto con “Deep-Sky Urbano”, serate dedicate rispettivamente alla scoperta del signore degli anelli e alla caccia alle meraviglie estive del profondo cielo. Ambedue consentiranno ai curiosi di porre l’occhio al telescopio nel piazzale antistante il Planetario.
Altro elemento di rilievo della programmazione saranno gli interventi di numerosi ospiti nel corso degli ASTROTALKS, con le conferenze di Roberto Gilmozzi, Giangiacomo Gandolfi, Manuela Incerti, Francesco Palla, Marco Cattaneo, Ettore Perozzi e Francesco Polcaro, che toccheranno
numerosi temi della ricerca astrofisica e della cultura astronomica. Da non perdere l’appuntamento con ben due generazioni di astronauti italiani (Franco Malerba, Roberto Vittori, Samantha Cristoforetti e Luca Parmitano), intervistati da un ricco parterre di giornalisti in una serata dedicata allo spazio e allestita in collaborazione con l’Unione Giornalisti Astronautici Italiani.
Due saranno le notti in cui si incontreranno Letteratura e Astronomia: il 29 luglio per “Il Cosmo Letterario di Primo Levi”, in occasione del venticinquennale della scomparsa del grande scrittore, con la partecipazione del chimico e saggista Antonio di Meo e dell’attore Pietro Faiella della compagnia teatrale CIAC, e la serata di chiusura vera e propria, il 1 settembre, con “Dal Big Bang alla civiltà in sei immagini”, incontro-dialogo tra il cosmologo Amedeo Balbi e lo scrittore Antonio Pascale.
Ma quest’anno l’Astrosummer propone anche uno spazio ASTROKID nella settimana dal 10 al 15 luglio, con uno spazio all’esterno del museo interamente dedicato ai più piccoli, il Kid’s Space Corner (dai 4 ai 12 anni).
Accompagnati dal Dottor Stellarium (ideato ed interpretato da Gabriele Catanzaro) e dai suoi collaboratori si potrà partecipare ad un vero e proprio minicorso per apprendisti astronomi.
Sei serate sotto il cielo stellato, dai miti delle costellazioni ai pianeti, dalla vita delle stelle ai corpi celesti del cielo profondo fino ad arrivare a poter porre l’occhio al telescopio. Ogni serata un argomento da approfondire sotto il cielo stellato e nella piccola cupola del planetario gonfiabile, che si trasformerà
per l’occasione nel laboratorio itinerante del Dottor Stellarium.
Il programma dettagliato di Astrosummer 2012 è pubblicato sul sito www.planetarioroma.it. Il cartellone di Astrosummer 2012 è stato ideato e realizzato dai curatori scientifici del Planetario: Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi.
Il Planetario fa parte del Sistema Musei Civici del Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali

ROMA INCONTRA IL MONDO A VILLA ADA

Fino al 28 luglio si terrà la Diciannovesima edizione di Roma Incontra il Mondo organizzata da Arci di Roma e Multikulti con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale. Anche quest’anno la manifestazione si svolgerà sull’isola del Laghetto di Villa Ada in Via Ponte Salario. Sei settimane nel corso delle quali si esibiranno i più bei nomi del panorama musicale attuale con una serie di concerti di world music, per un’altra estate di musica, cultura e divertimento nel più suggestivo e rinfrescante scenario dell’Estate Romana.

Programma:

20 giugno 2012 PEPPE BARRA (Napoli) € 15,00

21 giugno 2012 ANTHONY B (Giamaica) € 12,00

22 giugno 2012 DAVIDE VAN DE SFROOS (Bergamo) € 13,00

24 giugno 2012 OFFICINA ZOE’ (Salento) € 10,00

25 giugno 2012 SUD SOUND SYSTEM (Salento) € 13,00

26 giugno 2012 ROSSOANTICO (Italia) € 12,00

27 giugno 2012 CLUB DOGO (Italia) € 10,00

28 giugno 2012 BANCO DEL MUTUO SOCCORSO (Italia) € 20,00

2 luglio 2012 KOCANI ORKESTAR meets PAOLO FRESU & ANTONELLO SALIS (Macedonia, Italia) € 15,00

3 luglio 2012 KUSTURICA AND NO SMOKING BAND (Serbia) € 25,00

4 luglio 2012 PAOLA TURCI (Italia) € 15,00

5 luglio 2012 PETRA MAGONI & FERRUCCIO SPINETTI (Italia) € 13,00

7 luglio 2012 ARDECORE+IL MURO DEL CANTO+BANDAJORONA in “Mamma Roma Addio” (Roma) € 10,00

8 luglio 2012 STEFANO BOLLANI & HAMILTON DE HOLANDA (Italia, Brasile) €18,00

10 luglio 2012 GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS (Italia) € 12,00

12 luglio 2012 STEPHEN MARLEY (Giamaica) € 13,00

14 luglio 2012 ALAN STIVELL (Bretagna) biglietto € 20,00

15 luglio 2012 ALBOROSIE & THE SHENGEN CLAN (Giamaica) + BOOM BOOM VIBRATION (reggae) € 18,00

18 luglio 2012 FINK (UK) € 12,00

21 luglio 2012 XAVIER RUDD (Australia) € 15,00

24 luglio 2012 TRICKY (UK) € 18,00

25 luglio 2012 CALIFORNIA GUITAR TRIO (Belgio, USA, Giappone) 12,00

26 luglio 2012 EUGENIO BENNATO “Questione Meridionale” (Napoli) € 12,00

27 luglio 2012 RADICI NEL CEMENTO (reggae) € 10,00

28 luglio 2012 FESTA DI CHIUSURA con DANIELE SEPE con BRIGADA INTERNAZIONALE & CANZONIERE ILLUSTRATO (multietnico)

IL KINO SOTTO LE STELLE! KINO VILLAGE ESTATE 2012

Il Kino sotto le stelle! Kino Village Estate 2012

Roma – programma 1 – 15 luglio 2012

Dall’omaggio a Giuseppe Bertolucci alla finale degli Europei alle caverne di Werner Herzog, passando per le feste del Premio Solinas e dei 100 autori, senza dimenticare Kitano, Sion Sono e tanti altri..

Ha aperto i battenti il 15 giugno scorso e durerà fino al 15 agosto il Kino Village a Parco San Sebastiano, vicino alle terme di Caracalla, all’interno della rassegna Roma Vintage nel Parco San Sebastiano. Due mesi di anteprime, incontri, esordi italiani e film stranieri indebiti o poco visti, con proiezioni che iniziano ogni giorno alle ore 21. E poi il ristorante Kino Bistrot con lo chef Marco Tombolini e il bar aperto ogni sera fino alle 2 del mattino…
La programmazione – anche su www.ilkino.it dei primi 15 giorni di luglio prevede un Omaggio a Giuseppe Bertolucci, grande del nostro cinema recentemente scomparso (3 luglio), con la proiezione di due suoi gioielli: Berlinguer ti voglio bene, interpretato da Roberto Benigni e Oggetti Smarriti, con Mariangela Melato e Bruno Ganz. Continuano gli incontri con i giovani autori: questa volta è il turno del regista Lorenzo Vignolo e dello sceneggiatore Stefano Sardo che presenteranno Workers (9 luglio) e del regista Carlo Virzì che presenterà I più grandi di tutti (11 luglio).

Il 1 luglio serata dedicata al calcio: alle 20:45 sarà proiettata la finale degli Europei (ingresso gratuito) su maxischermo, e a seguire, dopo i due recenti sold out, il mockumentary Il Mundial Dimenticato di Garzella e Macelloni. Quindi, tanto cinema internazionale, nel segno di film mai visti (o quasi) di grandi maestri.Il 2 luglio Outrage di Takeshi Kitano, il 5 luglio ancora Giappone con Cold fish, di Sion Sono, presentato a Venezia 2010 e mai uscito in sala. Il 6 luglio è la volta di Werner Herzog con il suo Cave of forgotten dreams, esplorazione documentaria del regista tedesco nella caverna francese Chauvet, che contiene 500 pitture rupestri risalenti a 32mila anni fa. Il 9 e 13 luglio torna The Future di Miranda July, che il Kino distribuisce in esclusiva per l’Italia, mentre il 7 e l’8 luglio lo straordinario Bus 174, documentario brasiliano vincitore di 23 premi nel mondo, tra cui un Emmy Award che indaga il mondo delle favelas partendo dalla storia di un giovane che prese in ostaggio un autobus a Rio de Janeiro nell’ottobre del 2002.

L’8 e il 14 luglio, sbarca al Kino Village, Wong-Kar Wai con Ashes of Time, in una versione redux mai vista al cinema in Italia. Il 12 e il 15 luglio un film da riscoprire: L’Onda di Gansel, splendida riflessione sui meccanismi del potere in una classe di liceo tedesca. Il 15 luglio gran finale con Abstracta Film Festival, che presenta al Kino i corti di Norman McLaren, genio del cinema di animazione. Da non dimenticare poi due feste ospitate dallo spazio Kino Village: il 4 luglio il Premio Solinas (con proiezione dei cortometraggi vincitori del Talenti in corto), e il 10 luglio i 100 autori, con proiezione a sorpresa di capolavori del cinema italiano.

Tutti i film internazionali sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.

“CI MANCA TOTÒ” STEFANO BENNI

ROMA, VILLA DORIA PAMPHILJ
2 LUGLIO 2012 – ore 21.15
Evento Inaugurale

“Ci manca Totò” STEFANO BENNI, recitante
FAUSTO MESOLELLA, chitarra
Prima Nazionale

L’evento inaugurale di quest’edizione 2012 de I Concerti Nel Parco, il 2 luglio in Prima Nazionale, vede protagonisti STEFANO BENNI, autore tra i più amati e seguiti della letteratura italiana contemporanea e Fausto Mesolella, chitarrista tra i più eclettici, già colonna portante degli Avion Travel, insieme in “Ci manca Totò”per un originale spettacolo di interazione affabulatoria, tra poesia e musica. Un live surreale in cui la chitarra di Mesolella, filo conduttore dell’intero concerto, accompagna le sarcastiche e fantasiose letture dello scrittore e le sue performance vocali. Lo scrittore, che per l’occasione presenterà diversi testi, sorprenderà indossando a stralci i panni del cantante, per lui inediti, con uno stile del tutto personale a metà strada tra il rap, il recitato e il melodico.
Questa originalissima coppia di artisti presenterà alcuni inediti, tra cui un brano scritto da Benni per Fabrizio De Andrè ed un altro che lo scrittore ha dedicato all’indimenticabile figura del maestro della comicità Antonio De Curtis, in arte Totò, con un testo sospeso tra ironia e malinconia.
Non mancheranno pezzi inediti di Fausto Mesolella, il cui primo CD da solista ”Suonerò fino a farti fiorire” è uscito a marzo 2012.
Difficile etichettare questo progetto, lasciamo perciò spazio alle parole dei due artisti.
Mesolella: “Tutto è nato per caso, io e Stefano ci siamo incontrati per un recital, abbiamo scoperto di trovarci bene insieme e ci è venuta voglia di fare uno spettacolo. Da casertano doc adoro Totò che definiva la mia città capitale morale d’Italia, amo la sua leggerezza. Nessun artista è stato capace di ricrearla. Nella famosa scena di Miseria e Nobiltà quando dice “Peppiniello quelle pizze diventano due”, si serve di uno stereotipo partenopeo per far riflettere sulla povertà con il sorriso. E’ questa la comicità che dovrebbe essere recuperata, a quest’arte dedichiamo il nostro spettacolo.”
Benni: “Posso solo dire che lo spettacolo è fatto di brani molto diversi tra loro per atmosfere e ritmica.Tra i vari pezzi che musicheremo c’è un testo per De Andrè che ho già letto altre volte in teatro. E’ una canzone che lui avrebbe musicato, se il destino non l’avesse portato via. Il testo su Totò è invece più recente. Non ricordo quando il principe della risata è entrato nella mia vita; di sicuro non ne è mai uscito! Ecco perché nasce questo show.”

ROMA: LE PISCINE ALL’APERTO IN ESTATE (PREZZI E TELEFONI)

Dall’Eur alla Bufalotta, gli impianti dove rinfrescarsi anche dopo Scipione.

Con l’arrivo di Scipione e l’afa che imperversa in città, cresce la voglia di fresco. Ma non sempre il mare è a portata di mano e a volte non sembra neanche la soluzione migliore.
Se Ostia e Fregene vi sembrano troppo lontane e detestate il traffico del weekend, una buona soluzione per abbronzarsi e rinfrescarsi sono le piscine all’aperto.
Ricercatissime in questi mesi da chi passerà gran parte dell’estate a Roma, le alternative non mancano, e la buona notizia è che quasi tutte rimangono sempre aperte, qualcuna perfino a Ferragosto.
Potete andarci solo il sabato e la domenica, oppure scegliere una formula di abbonamento se pensate di frequentarla più spesso, magari usciti dal lavoro per fare qualche bracciata.
I prezzi sono piuttosto diversificati, sia a seconda del quartiere che della tipologia della struttura. E praticamente tutte (con una sola eccezione) applicano un prezzo maggiorato per il fine settimana.
Durante i giorni lavorativi si passa dagli 8 euro giornalieri de “Le Mura” (zona Tuscolana) ai 15 della circolo sportivo Aniene (una delle piscine più “in” di Roma), fino ai 16 euro della Piscina delle Rose (zona Eur).

LA LOCANDA DEI GIRASOLI RISCHIA LA CHIUSURA

In zona Quadraro c’è un ristorante chiamato “La Locanda dei Girasoli”. E’ nato dalla volontà di alcuni genitori di ragazzi con la sindrome di Down per dare una prospettiva lavorativa ai loro figli Claudio,Valerio, Emanuela e Viviana che già oggi ci lavorano come camerieri.

Purtroppo non è in una via molto frequentata ed è molto difficile farlo conoscere. Però se non riusciamo a farlo in fretta, le prospettive per loro non saranno molto allegre.

Io ci sono stata. La pizza è buona, il locale è carino ed economico; vale la pena di dar loro una mano. Non vi pare?

TASTE OF ROMA. ARRIVA IL FESTIVAL CON CHEF DELLA CITTA’

Dal 20 al 23 settembre 12 ristoratori al parco della musica

I giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica ospiteranno dal 20 al 23 settembre “Taste of Roma”, versione romana del più grande Restaurant Festival del mondo (www.tastefestivals.com) che si svolge da dieci anni a Londra, da tre a Milano e così in molte altre grandi città di vari paesi, dal Sud Africa alla Nuova Zelanda.
Per quattro giorni saranno 12 fra i migliori ristoranti della città rappresentati dal loro 12 chef, per la prima volta insieme, a proporre a tutti gli appassionati della buona tavola e dell’alta cucina un’esperienza gourmet. L’ingresso a questo parco dei divertimenti del gusto e della gola costerà 16 euro, con cui si potranno fare assaggi, degustare vini, partecipare a corsi di cucina, ma soprattutto, a pranzo e a cena, “provare una delle tre specialità che proporrà ogni ristorante, studiate in formato antipasto-assaggio (Taste appunto) maggiormente rappresentativi della propria filosofia culinaria e che promuovono ingredienti locali e stagionali”, con una spesa che andrà dai 4 ai 6 euro (da pagare in sesterzi, la moneta che avrà corso normale in quei giorni a Taste of Rome). I 12 ristoranti e chef sono: Acquolina Hostaria in Roma (chef: Giulio Terrinoni); Agata e Romeo (Agata Parisella); All’Oro (Riccardo Di Giacinto); Giuda Ballerino (Andrea Fusco); Glass Hostaria (Cristina Bowerman); Il Convivio Troiani (Angelo Troiani); Il Pagliaccio (Anthony Genovese); Imago – Hassler Hotel (Francesco Apreda); L’Arcangelo (Arcangelo Dandini); Magnolia – Jumeirah Grand Hotel (Kotaro Noda); Pipero al Rex (Luciano Monosilio), mentre il dodicesimo sarà a sorpresa. “Si andrà dalla tradizionale cucina italiana – spiegano alla Brand Events, multinazionale britannica che ha inventato il taste Festival e lo ha lanciato a Londra nel 2004 – a quella tipica romana e regionale, con sconfinamenti nella cucina creativa e sperimentale: un parco giochi del gusto, un pic-nic di lusso dove divertirsi spostandosi da un ristorante all’altro, un ambiente informale in cui gustare i piatti particolari”. “L’idea di ospitare la manifestazione è nata circa 5 anni fa, quando Musica per Roma portò il meglio del jazz italiano all’interno di Taste of London”, come ha ricordato l’amministratore delegato Carlo Fuortes, per il quale, ” Dopo il successo della Fiera dei Fiori, l’augurio è che l’Auditorium, anche nei suoi bellissimi spazi all’aperto, si configuri sempre più come la Casa del Bello, in tutti i sensi e per tutti i sensi”.

LE BIO-EQUE CENE MENSILI DI EQUOCIQUÀ!

UNA CENA EQUA E BIOLOGICA… CON “EQUOCIQUÁ! ONLUS”
Cene mensili a tema presso il locale Jamrock a Roma: per diffondere la cultura del mangiare sano ed equo, cioè nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

L’ultimo lunedì di ogni mese Equociquà! propone una ghiotta cena a base di prodotti biologici e del commercio equo presso il Jamrock in Via di Porta Labicana, 52: un grazioso locale a San Lorenzo che normalmente offre cucina jamaicana e caraibica.
In queste cene mensili le pietanze vengono preparate dal nostro catering bio-equo, con prodotti biologici a km zero e prodotti del commercio equo e solidale, per gustare al meglio sapori e diritti.

Nel corso delle serate saranno ospitati momenti di approfondimento dedicati a progetti di commercio equo e solidale, alla sovranità alimentare, alla finanza etica e a campagne di sensibilizzazione in corso nella società civile e sostenute da Equociquà! onlus.

Il costo di ogni cena è di 27 euro a persona.

E’ necessaria la prenotazione entro il venerdì che precede la cena, inviando una mail a: ristoro@equociqua.it

E’ possibile avere un piccolo sconto sul costo della cena (25 euro anzichè 27) se si prenotano e si pagano anticipatamente 3 cene per tre lunedì diversi.